Siti metalmeccanici con organoclorurati

Nell’ambito di una due diligence di acquisizione di siti metalmeccanici con organoclorurati è stata eseguita la caratterizzazione dello stato di contaminazione storica del sottosuolo per quattro siti metalmeccanici di interesse nazionale con superficie complessiva di ca. 25 ha.

I processi produttivi nei quattro siti metalmeccanici investigati includevano l’uso di significative quantità di solventi organoclorurati per l’attività di lavaggio metalli previste nel ciclo produttivo. L’attività di lavaggio metalli con solvente è una pratica industriale delicata che può provocare problemi di dispersione di sostanze pericolose.

I contaminati principali riscontrati nel sottosuolo sono composti del gruppo organoclorurati riscontrati nei terreni e nelle acque sotterranee di ciascun stabilimento, per complessivi 25 ettari.

Per questi siti Ecosurvey® ha eseguito le attività previste dalla Parte IV del D.Lgs. 152/2006: la verifica di qualità del sottosuolo, le attività di messa in sicurezza [MISE], analisi di rischio sanitario ed ambientale, attività di bonifica ed installazione di impianti pilota e full scale.


Schema semplificato di un impianto di depurazione acque da composti organoclorurati.

depurazione acque da composti organoclorurati

Vai alla mappa dei progetti Ecosurvey®

× Posso aiutarti?