Produzione bitumi emulsioni conglomerati bituminosi

Esame qualità dei terreni e delle acque sotterranee di 7 siti di produzione bitumi emulsioni conglomerati bituminosi ubicati in Emilia Romagna, Piemonte, Toscana, Abruzzo, Marche, Veneto e Friuli.

Le indagini ambientali sono state focalizzate all’esame qualità dei terreni ed acque sotterranee, per valorizzare i costi degli eventuali interventi di bonifica. La due diligence ha consentito di eseguire le successive transazioni adeguando lo stato dei siti alla Parte IV del D.Lgs. 152/2006.

Per ciascun sito sono state esaminate le aree di maggior rischio ambientale per il sottosuolo, tra cui i depositi rifiuti, depositi materie prime, serbatoi di stoccaggio, officine, aree di movimentazione sostanze pericolose. Le attività di indagine preliminare, e le successive indagini di caratterizzazione, hanno definito le misure di messa in sicurezza operative e, dove possibile, affermare lostato dei siti esaminati come previsto dall’art. 240 comma f) del D.Lgs. 152/2006:

Sito non contaminato: un sito nel quale la contaminazione rilevata nelle matrice ambientali risulti inferiore ai valori di concentrazione soglia di contaminazione (CSC) oppure, se superiore, risulti comunque inferiore ai valori di concentrazione soglia di rischio (CSR) determinate a seguito dell’analisi di rischio sanitario e ambientale sito specifica”.


Vai alla mappa dei progetti Ecosurvey®

Client

Gruppo Tonon
× Posso aiutarti?