Archive | Europa

In questo sezione alcuni aspetti su finanziamenti e legislazione Europea

  • utili commenti su alcune normative ambientali Europee e sentenze della Corte di Giustizia;
  • documenti in formato PDF da scaricare;
  • link di condivisione per inoltrare i contenuti di interesse.

Articoli di interesse

Gli articoli in questa sezione sono focalizzati su finanziamenti europei, normativa e sentenze della Corte di Giustizia sulle principali matrici ambientali: suolo e sottosuolo, emissioni in atmosfera, odori, scarichi idrici, risorse idriche, rifiuti, verifica qualità del sottosuolo e bonifiche, emissioni gas effetto serra, molestie olfattive.

Se desideri maggiori informazioni, scrivici dal modulo di contatto.

ecosurvey circular-economy1

Economia circolare e Green Public Procurement

Una nota sull’economia circolare e sugli acquisti pubblici verdi in Europa L’economia circolare propone azioni per chiudere il ciclo di vita dei prodotti attraverso maggior riciclo, riutilizzo e vantaggi per l’ambiente e l’economia. L’economia circolare guadagna posizioni trasversali in diverse politiche ed azioni sviluppate in Europa. Uno di questi è il Green Public Procurement (GPP):…

Continue Reading
logo ministero_miur

Apertura bando PhD ITalents

Apertura bando PhD ITalents dedicato ai dottori di ricerca. Giovedì 14 aprile: apertura bando PhD ITalents, pertanto a partire da quella data le offerte di lavoro selezionate verranno pubblicate sul sito www.phd-italents.it. Una volta conclusa la valutazione delle candidature dei dottori di ricerca, le imprese riceveranno i profili dei dottori di ricerca per la fase successiva di selezione.…

Continue Reading
iTalents logo

iTalents: Green & Sustainable Remediation

Ecosurvey® ha partecipato al Bando PhD ITalents In novembre 2015 Ecosurvey® ha partecipato al Bando PhD ITalents per l’individuazione di imprese per il collocamento di dottori di ricerca, co-finanziato dal partenariato MIUR, Confindustria e Fondazione CRUI, tramite la presentazione del seguente progetto di lavoro nel settore “ICT” con titolo “In accordo con i principi della…

Continue Reading
European Statistical System

CO2 emissioni da combustibili fossili

Eurostat stima che nel 2014 le emissioni di CO2 derivanti dalla combustione dei combustibili fossili diminuite del 5,0% nell’Unione europea (UE) rispetto all’anno precedente. Le emissioni di CO2 derivanti dalla combustione dei combustibili fossili rappresentano il principale contributore al riscaldamento globale e rappresentano tutte le emissioni di gas a effetto serra dell’UE. Esse sono influenzate…

Continue Reading
Water Foot Print

Waterfootprint: l’uso sostenibile dell’acqua

Tutto ciò che mangiamo ha bisogno di acqua per crescere E’ concluso a luglio 2015 il progetto sull’uso sostenibile dell’acqua in europa: una sfida Europea. Teoria e pratica sull’uso dell’acqua che include il waterfootprint delle organizzazioni aderenti. Il gruppo di lavoro ha esaminato diversi aspetti della “acqua e sostenibilità” in modo trasversale esaminando le cause della crisi…

Continue Reading
corte-giustizia-europea

Chi inquina paga, il proprietario incolpevole no!

Una parte della giurisprudenza italiana, basandosi tra l’altro, sui principi di precauzione, dell’azione preventiva e del «chi inquina paga», ritiene che il proprietario sia tenuto ad adottare le misure di messa in sicurezza di emergenza e di bonifica anche qualora non sia l’autore della contaminazione. Un’altra parte dei giudici italiani esclude, al contrario, qualsiasi responsabilità…

Continue Reading
CO2 levels

Certificati Verdi come l’acquisto medioevale delle indulgenze

I geologi non possono prevedere terremoti, ma possono descrivere i cicli geologici che regolano il bilancio della CO2 del Pianeta, dalle sue origini ad oggi: possono prevedere e contabilizzare l’eccesso di CO2 che soffoca il Pianeta. Molte imprese hanno dimostrato rilevanti impegni sul problema dell’eccesso di CO2 ed investito ingenti risorse in Certificati Verdi, più…

Continue Reading
nitrates fertilizer

Corte di Giustizia UE contro la Francia per violazione Direttiva Nitrati

Non avendo adottato misure necessarie al fine di garantire l’attuazione completa e corretta di tutti i requisiti posti a suo carico dall’art. 5, par. 4, della direttiva 91/676/CEE del Consiglio, del 12.12.1991, relativa alla protezione delle acque dall’inquinamento provocato dai nitrati provenienti da fonti agricole, in combinato disposto con gli allegati II, A, punti da…

Continue Reading