Tag Archives | SmartStripping

Incontri B2B

Incontri B2B per illustrare le caratteristiche tecniche ed economiche di SmartStripping®Green & Sustainable Remediation per la bonifica del sottosuolo: sono organizzati nell’ambito del progetto SmartStripping®co-finanziato dal programma Eco-innovation della Commissione Europea.

L’obiettivo degli incontri è presentare i dettagli, tecnici ed economici, di SmartStripping® applicato positivamente in diversi siti contaminati da idrocarburi, MTBE e composti organoclorurati per valutare l’applicabilità alle caratteristiche sito-specifiche di siti di interesse e prevedere le condizioni di massima efficacia di rimozione della massa dei contaminanti dal sottosuolo in procedimenti di bonifica o misure di messa in sicurezza. Incontri B2B SmartStripping è gratuito, al momento disponibile in italiano, inglese e spagnolo, e può essere richiesto con questo modulo contatti. Gli incontri possono essere svolti presso:

  • Sede degli interessati;
  • Sede di Bologna (I);
  • Sede di Barcellona (E)

Coloro che desiderano ricevere una valutazione preliminare sulla applicabilità di SmartStripping® possono scaricare la “scheda di valutazione”  disponibile qui.

Download (Evaluation-check-list-SmartStripping.pdf, Sconosciuto)

Free-royalty

SmartStripping free-royalty è un programma riservato per coloro che intendono sperimentarne in situ la sua efficacia e supportarne la diffusione.

Continue Reading →

Come funziona SmartStripping

Cos’è SmartStripping?

SmartStripping® è una particolare combinazione delle tecniche di bonifica “Air Sparging” e “Soil Vapor Extraction” in grado di agire simultaneamente nella zona satura e nella zona insatura del sottosuolo.

Come funziona?

Il principio di funzionamento è Smart-Stripping® agisce inducendo pressioni negative nei terreni insaturi e pressioni positive nei terreni saturi mediante un sistema di circolazione di aria che genera la separazione di contaminanti volatili e semi-volatili (VOC e sVOC) dalla zona satura ed il loro trasporto verso la zona insatura dove sono recuperati e convogliati in un filtro a carboni attivi.

Com’è fatto SmartStripping?

SmartStripping® è costituito da un pozzo di bonifica, da un sistema di circolazione aria a ciclo chiuso e da un sistema di depurazione aria interposto nel flusso gassoso.

Qual’è il target di SmartStripping?

Il target di SmartStripping® è rimuovere dal sottosuolo i contaminanti VOC e sVOC dissolti nelle acque sotterranee e nei pori interstiziali della zona insatura dei terreni. Queste sostanze sono “destabilizzate” mediante strippaggio e “catturate” da un flusso di aria a ciclo chiuso rigenerato.

Cosa sono VOC e sVOC?

VOC e sVOC sono i composti organici che volatilizzano velocemente in condizioni standard: 20°C e 1 atm di pressione,  costante di Henry superiore a 1.93·10-4 atm·m³/moli,  pressione di vapore > 0.5 mm Hg e punto di ebollizione < 280°C a 1 atm. sVOC sono i composti organici che volatilizzano meno velocemente in condizioni standard: 20°C e 1 atm di pressione.

Quali sono i contaminanti estraibili?

I contaminanti estraibili sono i composti alifatici clorurati cancerogeni (clorometano, diclorometano, triclorometano, cloruro di vinile, 1,2 dicloroetano, 1,1 dicloroetilene, tricloroetilene, tetracloroetilene, esaclorobutiadene,) e non cancerogeni (1,1 dicloroetano, 1,2 dicloroetilene, 1,1,1 tricloroetano, 1,2 dicloropropano, 1,1,2 tricloroetano, 1,2,3 tricloropropano, 1,1,2,2 tetracloroetano), alifatici alogenati cancerogeni (tribromometano, 1,2 dibromometano, dibromoclorometano, bromodiclorometano) idrocarburi aromatici (Benzene, Etilbenzene, Stirene, Toluene, Xileni), altri idrocarburi leggeri e composti  MTBE, ETBE, Piombo tetraetile, organo-stannici, ecc.

Perché SmartStripping

Ciclo chiuso

SmartStripping® bonifica le acque sotterranee attraverso l’immissione di aria pulita in falda (stripping) ed il recupero della stessa, arricchita di contaminanti, dalla zona insatura. I contaminanti estratti dalla falda sono convogliati in filtri, dopodiché l’aria depurata è re-introdotta nel sottosuolo generando un ciclo chiuso che minimizza l’impatto della tecnologia sull’ambiente.

SmartStripping Closed air cycle

Zero emissioni in atmosfera

SmartStripping® non prevede il rilascio di gas in atmosfera quindi non sono necessarie le relative autorizzazioni da parte degli Enti. Questo aspetto tutela la qualità dell’aria e consente di avviare la MISE (Messa in Scurezza d’Emergenza) il giorno stesso dell’invio della comunicazione prevista dall’art. 242.

SmartStripping Zero Emission

Zero emungimento di acque sotterranee

SmartStripping® non prevede il pompaggio delle acque sotterranee, ma solo la rimozione dei contaminanti volatili e semi-volatili (VOC e sVOC) in essa dissolti, quindi la risorsa idrica è salvaguardata nella falda senza la necessità di estrarla dal sottosuolo per scaricarla nella rete fognaria o in canali idrici superficiali.

SmartStripping Zero-Groundwater-extraction
Zero scarichi idrici

SmartStripping® non prevede lo scarico in fognatura o in acque superficiali di acque depurate quindi non sono necessarie le relative autorizzazioni da parte degli enti. Questo aspetto tutela la qualità delle risorse idriche e consente di avviare la MISE il giorno stesso dell’invio della comunicazione prevista dall’art. 242.

SmartStripping Zero-Wastewater

 Zero rifiuti

L’elevata efficienza dei sistemi di trattamento gas adottati dall’impianto, con carboni attivi ad alta capacità di adsorbimento, consente di ridurre a 1/3 la quantità di carboni attivi esausti, a parità di contaminanti estratti, rispetto ad altri sistemi tradizionali (es: Pump&Treat). I carboni attivi granulari esausti prodotti sono interamente recuperabili in R13.

Zero tempi per l’avvio deli impianti

SmartStripping® può essere istallato ed avviato nel medesimo giorno delle comunicazioni previste per l’adozione delle Misure di Messa in Sicurezza di Emergenza senza i costi ed i tempi per le pratiche di autorizzazione.

SmartStripping Minimum-Time

Minimo rischio sanitario

SmartStripping® agisce rimuovendo i VOC e sVOC dalla zona satura ed insatura, pertanto è un presidio per la riduzione del rischio sanitario di inalazione da vapori organici dal sottosuolo.

SmartStripping Minimum-risk

Minima energia coinvolta

Il bilancio energetico rapportato al bilancio di massa dei composti rimossi ha raggiunto il tasso di 1kwh per 0,1 kg di contaminante rimosso.

SmartStripping Minimum-Energy

Massima flessibilità

La dimensione degli impianti è limitata, quindi l’allestimento è molto facilitato, inoltre è generalmente possibile modificare pozzi/piezometri già presenti in pozzi SmartStripping® aumentando la flessibilità degli impianti e riducendo ulteriormente i tempi (ed i costi) d’installazione.

SmartStripping Maximum-Flexibility

Massimo risparmio

SmartStripping® depura le acque sotterranee mediante la circuitazione di un flusso di aria a ciclo chiuso, la depurazione di voc e svoc dall’aria risulta dalle 4 alle 5 volte più vantaggiosa rispetto alla depurazione di voc e svoc dalle acque, permettendo di trattare volumi maggiori e riducendo i costi operativi.

SmartStripping Maximum-savings

logo-AquaConsoil-Lyon1

AquaConSoil 2017

Ecosurvey® sarà presente all’Expo AquaConSoil 2017 Dal 26 al 30 giugno Ecosurvey® sarà presente all’Expo AquaConSoil 2017 a Lione (F) per presentare soluzioni di bonifica a basso impatto ambientale testate in siti contaminati. Green & Sustainable Remediation Gli interventi di bonifica a basso impatto ambientale di Ecosurvey® sono pianificate ed approvate dagli Enti di controllo: consistono in […]

Continue Reading
uc1-165x165

Ecosurvey Ecomondo 2014: il bilancio dell’eco-innovazione in Emilia-Romagna

Ecomondo 2014 “Il Bilancio dell’eco-innovazione in Emilia-Romagna”:  slide dell’intervento “SmartStripping® Green and sustainable remediation”. Il Rapporto sull’innovazione in Emilia-Romagna è stato sviluppato al fine di supportare le strategie di programmazione degli interventi a sostegno dello sviluppo economico e di individuazione degli ambiti di investimento. In questo contesto sono stati analizzati i bilanci delle imprese incrociati […]

Continue Reading
Atomiumbrusselsbelgium

CSME-SARCLE 2014 – SmartStripping®: optimization of the performance by means of mathematical modelling

E’ possibile scaricare l’abstract dell’intervento dell’ Ing. Irene Jubany (CTM) al Convegno Contaminated Site Management in Europe (CSME) – Sustainable Approaches to remediation of Contaminated Land in Europe (SARCLE) 2014, 20-22 Ottobre, Brussels, Belgio – tutti i diritti riservati © – dal titolo: “Emission-free groundwater treatment technology (SmartStripping®). Optimization of the technology performance by means […]

Continue Reading
Logo Smartstripping

SmartStripping in 100 secondi

SmartStripping in 100 secondi è la clip che riassume le principali caratteristiche di una tecnica di green & sustainable remediation che consente la bonifica del sottosuolo da composti organici volatili, tra cui composti organoalogenati ed idrocarburi. Il processo di bonifica avviene rimuovendo la massa dei contaminanti dal sottosuolo mediante un unico vettore che opera a ciclo chiuso: […]

Continue Reading
remtech-2014-ferrara-fiera-200x198

Remtech 2014 – SmartStripping: Green Sustainable remediation

Puoi scaricare l’extended abstract e le slide dell’intervento dell’Ing. Irene Jubany (CTM) al Convegno Remtech 2014, 18 settembre, Ferrara, Italia – tutti i diritti riservati © – dal titolo: “Una tecnologia innovativa di green remediation: applicazioni in sito, modellazione e simulazione matematica” I. Jubany, M. Calderer, X. Gómez, M. D. Riera, V. Martí, C.B. Mosangini, […]

Continue Reading
tecno_edizioni_logo

SmartStripping Chimica e Ambiente

E’ disponibile per download l’articolo su GreenRemediation, SmartStripping Chimica e Ambiente pubblicato sul redazionale nel numero di luglio/agosto 2014. Autori: Claudia Beatrice Mosangini, SmartStripping® Project manager Irene Jubany, Fundació CTM Centre Tecnològic Manresa Martí Vicenç Universitat Politècnica de Catalunya Fulvio Borrino, Felsilab srl

Continue Reading