SmartStripping® EcoInnovation

Eco Innovation Smart-Stripping® è un progetto sperimentale di green&sustainable remediation  poiché consente la bonifica del sottosuolo evitando emissioni in atmosfera, consumi di risorse naturali e lo spreco di acque sotterranee conferite in fognatura. Per le particolari innovazioni del sistema e le significative riduzioni degli impatti ambientali ad esso associati, questo progetto di ricerca è stato co-finanziato dalla Commissione Europea (EACI), nell’ambito del programma Eco Innovation, l’iniziativa per la Competitività e l’Innovazione, CIP.

Impatti ambientali di SmartStripping®

Gli impatti ambientali di una bonifica mediante SmartStripping® sono notevolmente ridotti, rispetto ad altre tecniche, grazie al ciclo chiuso di un flusso di aria che si rigenera continuamente in un filtro a carboni e consente di depurare la falda dai contaminanti volatili e semi-volatili (VOC e sVOC), preservando le acque sotterranee nel sottosuolo.

Considerando un filtro  600 kg di carboni attivi di alta qualità, è possibile raggiungere una capacità di rimozione dei contaminanti poco inferiore al 50% del loro peso, pertanto per ogni ciclo di rigenerazione dei filtri di carbone attivo si può calcolare la rimozione di poco meno di 300 kg di VOC e sVOC dalla falda. Nel caso di una concentrazione media di contaminanti nelle acque sotterranee nell’ordine di 10.000 µg/l, l’estrazione di ca. 300 kg di contaminanti equivale ad un volume di acqua depurata, senza necessità di estrazione dal sottosuolo, nell’ordine di 30.000 mc che, in un acquifero saturo con porosità 0,30 e spessore 10 m, equivale ad una superficie di intervento teorica nell’ordine di 10.000 mq. Considerando che l’impatto sulla CO2e di ciascun m3 di acqua depurato è nell’ordine di 2,39 kg [fonte ARPAE Emilia Romagna]: la depurazione di 30.000 mc di acque mediante SmartStripping® equivale a 71,7 ton/CO2e di emissioni evitate.

Impatti ambientali

Partner del progetto con Ecosurvey®

Fundació CTM, Centre Tecnòlogic Manresa

Logo_CTM_rev1

CTM è un centro tecnologico pubblico senza scopo di lucro con vasta esperienza in progetti di ricerca, sviluppo ed innovazione. Con sede a Manresa, Barcellona, il centro dispone diversi settori mirati di ricerca ed il Dipartimento Ambientale, coinvolto su questo progetto, ha molti anni di esperienza nella ricerca in ambito di contaminazione del suolo e bonifica dei siti contaminati. CTM prevede la standardizzazione e la riproduzione del processo SmartStripping® mediante un modello in scala in laboratorio e mediante software di simulazione. Un protocollo standardizzato sarà sviluppato per prevedere l’entità, sito specifica, della bonifica mediante la tecnologia SmartStripping®.

Felsilab

Logo Felsilab_rev4

Felsilab è una società di ricerca industriale e sviluppo sperimentale operante nell’ambito dell’ambiente, della sicurezza e dell’ingegneria. In ambito ambientale la sede di Bologna è equipaggiata con un laboratorio geo-chimico accreditato in grado di esaminare le matrici ambientali del sottosuolo. Felsilab fornisce il supporto tecnico per il campionamento e le analisi di laboratorio per il soil-gas, la verifica di qualità delle acque di falda, dei terreni e l’esame dei carboni attivi presenti nei cicli di depurazione dei flussi d’aria che depurano le acque sotterranee.