Come funziona SmartStripping®

SmartStripping®

è una tecnologia di decontaminazione che utilizza una particolare combinazione delle tecniche di bonifica “Air Sparging” e “Soil Vapor Extraction” in grado di agire simultaneamente nella zona satura e nella zona insatura del sottosuolo.

Green Remediation

Un sistema di Green Remediation che soffia aria nella falda contaminata e, senza estrarre acqua dal sottosuolo, fa risalire i contaminanti nei terreni insaturi per poi catturarli in un circuito d’aria chiuso depurato da carboni attivi.

SmartStripping® è costituito da un pozzo di bonifica, da un sistema di circolazione aria a ciclo chiuso e da un sistema di depurazione aria interposto nel flusso gassoso.

Contaminanti rimossi

SmartStripping® rimuove dal sottosuolo i contaminanti VOC e sVOC dissolti nelle acque sotterranee e nei pori interstiziali della zona insatura dei terreni.

I VOC sono i composti organici che volatilizzano velocemente in condizioni standard: 20°C e 1 atm di pressione,  costante di Henry superiore a 1.93·10-4 atm·m³/moli,  pressione di vapore > 0.5 mm Hg e punto di ebollizione < 280°C a 1 atm. I sVOC sono i composti organici che volatilizzano meno velocemente.

I contaminanti rimossi sono i composti alifatici clorurati cancerogeni (clorometano, diclorometano, triclorometano, cloruro di vinile, 1,2 dicloroetano, 1,1 dicloroetilene, tricloroetilene, tetracloroetilene, esaclorobutiadene,) e non cancerogeni (1,1 dicloroetano, 1,2 dicloroetilene, 1,1,1 tricloroetano, 1,2 dicloropropano, 1,1,2 tricloroetano, 1,2,3 tricloropropano, 1,1,2,2 tetracloroetano), alifatici alogenati cancerogeni (tribromometano, 1,2 dibromometano, dibromoclorometano, bromodiclorometano) idrocarburi aromatici (Benzene, Etilbenzene, Stirene, Toluene, Xileni), altri idrocarburi leggeri e composti  MTBE, ETBE, Piombo tetraetile, organo-stannici… l’elenco completo nell’elenco a tendina che segue.

 

Elenco dei composti sui quali agisce SmartStripping® :


[recaptcha]

 

 

× Posso aiutarti?