SmartStripping® e l’ambiente

Dal 2007 Ecosurvey® promuove l’ulitizzo della tecnologia di “green remediaton” SmartStripping® per la bonifica delle acque sotterranee da composti organici volatili e semi-volatili, tra cui organoalogentati ed idrocarburi aromatici e policiclici, in alternativa di altre tecnologie di bonifica più costose e più impattanti: Pump&Treat, Air Sparging & Soil Vapour Extraction.

SmartStripping® permette di ridurre significativamente gli impatti ambientali derivanti dall’attività di bonifica e consente alti rendimenti nell’estrazione di contaminanti dal sottosuolo. I principali vantaggi ambientali misurati durante le applicazioni SmartStripping® già eseguite sono:

  • 8.600 kg di composti organici volatili (VOC e sVOC) rimossi dal sottosuolo nel flusso d’aria a ciclo chiuso, senza emissioni in atmosfera di vapori e senza estrazione di acque sotterranee;
  • 231.800.000 litri di acque sotterranee depurate e preservate nel sottosuolo;
  • 2.100 kg di VOC e sVOC estratti e non scaricati in fognatura o in corpi superficiali;
  • 7.400.000 mc di vapori trattati e depurati senza produrre emissioni in atmosfera, evitando così il rilascio di ca. 150 kg di VOC esVOC;
  • limitati consumi energetici: fino a 0,2 kg di VOC e sVOC estratti per ogni kWh impiegato;
  • limitata produzione di CO2: entro 2 kg per ogni kg di VOC e sVOC rimossi.

Vantaggi ambientali SS